Per l’uomo che ama portare la camicia, la vestibilità di questo indumento è un elemento di importanza fondamentale perché si sta parlando di un capo che deve risultare perfetto, si deve adattare al corpo ed al fisico di chi la indossa e non deve né stringere ma nemmeno sembrare troppo abbondante.

Proprio per questa serie di motivi, la tradizione della moda uomo, anni fa, richiedeva che questi particolari indumenti fossero realizzati con tecniche sartoriali artigianali curate e precise. Al giorno d’oggi non è più così difficile scegliere una camicia da uomo slim fit, classic fit o regular fit, perché le camicie, infatti, sono prodotte in varie vestibilità che sono studiate proprio per riuscire a soddisfare pienamente le esigenze di corporature differenti. Vediamo quindi in cosa consistono i modelli di camicie sopracitati.

La camicia slim fit e le sue caratteristiche

Questo tipo di camicia è un indumento adatto per l’uomo che tende a prediligere maggiormente un look informale e casual ma assolutamente curato. La vestibilità di un capo slim fit, solitamente, viene realizzato attraverso un accurato taglio sciancrato che si adatta al profilo di chi lo indossa come se fosse quasi una seconda pelle. Questa particolare camicia si adatta di più a chi ha una corporatura snella, inoltre, è possibile indossarla lasciandola fuori dai pantaloni o, addirittura, è ideale l’abbinamento con i jeans ma anche con capi a tinta scura, fantasie rigate, tessuti vintage e molto altro.

Classic fit: a chi si adattano meglio?

La vestibilità di un capo classic fit indica una camicia dal modello classico e, quindi, dal taglio abbastanza ampio. Queste vanno indossate sotto alle giacche di completi formali e abbigliamenti da businessman. La camicia classic fit è perfetta per qualsiasi tipologia di corporatura purchè abbinata ad un look classico specie se si tratta di capi a tinta unita dai toni neutri come ad esempio il bianco o il celeste chiaro da indossare con una cravatta sia tono su tono che a contrasto.

Una variante del classic? Ecco la regular!

Molto simile alle camicie classic fit, sono le regular fit. Queste, hanno un taglio leggermente più aderente e si possono classificare come una via di mezzo fra le due tipologie di camicie appena viste. Infatti, nonostante l’aderenza questa è una camicia più formale rispetto alla slim per essere indossata sotto abiti classici se acquistata nelle tinte chiare o in sottilissimi rigati, ma il suo taglio la rende ideale anche se abbinata a completi sportivi e jeans se si opta per le tinte di colore forti o per toni più vintage. Inoltre la sciancratura leggera rende possibile indossare questa camicia anche al di fuori del pantalone.

Alcuni consigli per non sbagliare la misura

Per evitare di ritrovarsi con addosso una camicia di due taglie più grandi rispetto a quella necessaria, ecco qualche consiglio per destreggiarsi nella scelta della misura di una camicia:

  • Come prima cosa osservate il colletto: deve toccare la pelle senza esercitare alcuna pressione. Per essere certi che sia la camicia giusta dovreste riuscire ad inserire un dito fra il vostro collo e quello della camicia senza fare sforzi;
  • Esaminate le spalle: la linea verticale fra il busto e dove inizia la manica deve trovarsi esattamente nel punto in cui finisce la spalla. Il giro manica, durante il movimento, non deve né stirare né torcere troppo la cucitura;
  • Per quanto riguarda la zona del busto, i bottoni devono chiudersi senza sforzo alcuno ma non deve nemmeno essere presenta stoffa in eccesso ricade sulla cintura. Per quanto riguarda la lunghezza, questa, deve coprire la cintura e appena i fianchi;
  • È il momento di maniche e polsini: la manica deve scendere diritta e lineare senza formare grinze e non deve stringere il braccio quando è piegato. Il polsino deve aderire al braccio ma deve essere possibile inserire almeno due dita fra la pelle e la stoffa. La lunghezza, invece, è perfetta quando il polsino arriva perfettamente alla base della mano senza coprirla.

Adesso siete pronti a comprare la vostra camicia senza commettere nessun errore nella scelta del modello e della misura giusti per voi!

I più condivisi

APERTURA DOMENICA 28 APRILE REPARTO UOMO

L'atelier Gentlemen comunica una apertura domenicale programmata per il 28/04/2019.

Leggi tutto...

Moda Uomo Estate: spezzare la monotonia con fantasie decise

La camicia ed annessa blusa, per le tendenze della moda uomo estiva, amano variare sempre più tra uno stile maggiormente esotico-floreale e ed un altro più astratto dai colori minimal o bianco/nero. Tuttavia, questi due indumenti, ormai lanciati per ogni genere di taglia, tendono ad incidere sempre più sul look di chi li sfoggia.

Leggi tutto...

Milano Moda Uomo va in scena dal 15 al 18 Giugno

Una kermesse di considerevole qualità quella di Milano Moda Uomo edizione 2018, in programma dal 15 al 18 di Giugno, tra sfilate, presentazioni ed eventi vari, per complessive 56 collezioni. Tra le novità che hanno suscitato maggior interesse, sfilate di collezioni maschili assieme a quelle donna spring. Tra queste, le più attese sono quelle di Alberta Ferretti, del brand finlandese Aalto al debutto sulle passerelle milanesi, e di Stella McCartney.

Leggi tutto...
Go to Top