Al giorno d'oggi, gli stili ed i disegni con cui vengono realizzati i vestiti tendono facilmente a variare di anno in anno. Tuttavia, alcuni colori invece restano sempre di moda, nonostante il passare delle stagioni. Tinte che possono variare nelle sfumature, ma che comunque costituiscono la base per la realizzazione di abiti estivi o invernali, casual o eleganti, indossabili tranquillamente sia da uomini che da donne indifferentemente. 

Tra i colori più gettonati e costantemente alla moda troviamo sia il blu che il marrone. Delle tonalità molto differenti tra loro, che restano comunque molto apprezzati, sia dai creatori di abiti che dalla gente comune e che si possono abbinare facilmente ad altre tinte e accostare, in alcuni casi, anche assieme. Andiamo a scoprire in che modo quindi ciascuno di essi si può associare ad altre tonalità, in perfetta armonia, senza creare accostamenti azzardati o addirittura pessimi. 

Il marrone, il colore caldo dell'autunno 

A livello di abbigliamento, questa tinta non è semplice da portare e non tutti la vestono bene, per tale motivo magari non è così diffusa come altre. Tuttavia, essa può essere utilizzato sia per abiti eleganti che più sbarazzini o casual. Comunque, il marrone veste benissimo con il bianco e le sue varie sfumature, come ad esempio l'avorio, madreperla o il candido. Il tutto crea abbinamenti davvero originali, ma al tempo stesso eleganti. Basti pensare, ad esempio, ad una giacca marrone scuro su camicia bianca. 

Per coloro che volessero osare ancora di più, il marrone può essere indossato assieme ad un beige o ad alcune sfumature di rosa, come quello antico o scuro. Nettamente più sofisticato ma sempre possibile e spesso visto sulle passarelle di moda, invece, sarebbe il suo accostamento a tonalità quali l'azzurro chiaro o il fiordaliso. Tendenzialmente più invernali ma sempre affascinanti, sono gli abbinamenti fatti con la tinta ocra oppure col color sabbia o ruggine. 

Decisamente più diffusi e spesse volte anche scontati sono gli abiti che associano invece il marrone, soprattutto nella sfumatura più scura, al denim e al grigio. Per quanto riguarda il primo di questi, un esempio può essere fornito unendo un pantalone marrone ad una camicia di jeans oppure, ancora, una giacca marrone ed un jeans vero e proprio. Stesso discorso per il grigio. Invece un accostamento effettuato, ma non sempre consigliato è quello col nero oppure il blu scuro. 

Il blu, il colore elegante ed affascinante per eccellenza

Questa tonalità risulta essere tra le più versatili da abbinare e permette di essere indossato pressocché da chiunque, donando un tocco di eleganza a coloro che lo vestono. A differenza del marrone, il blu, e le sue tantissime sfumature, tendenzialmente può essere utilizzato maggiormente in occasioni formali, anche se spesso a livello giovanile si vede in appuntamenti informali e con accostamenti di tendenza casual.

Il blu, nella sua versione "elettrica" ad esempio, si può abbinare facilmente al bianco e, in misura minore, allo stesso nero. Tuttavia, risulta essere indicato particolarmente assieme al grigio, soprattutto nella sfumatura argentea, donando all'abito un certo fascino ed eleganza assoluta. Un pò più azzardato ed evidente, anche se spesso considerato, invece sarebbe l'accostamento al giallo o al color oro.

Invece il cosiddetto blu navy rappresenta lo stile classico per eccellenza e che fornisce a chi lo indossa un tocco di eleganza e di glamour senza eguali. Un accostamento molto frequente è col bianco e in particolare alcune sue sfumature, come l'avorio ad esempio. Questo genere di colore veste bene anche con diversi tipi di rosa, da quello antico allo scuro, con il beige e il ruggine. Tuttavia, uno degli abbinamenti più effettuati è con il denim, soprattutto nella versione più chiara e con effetto "usato".

Blu e marrone, un accostamento sempre più di moda 

Se negli anni passati questo abbinamento sarebbe stato poco adatto o addirittura sconsigliato, più recentemente invece lo stile attuale tende a riunirli più facilmente, rompendo una sorta di tabù. E questo sia per un abbigliamento più ricercato ed elegante che maggiormente casual. Un esempio può essere fornito, come abbiamo già visto, da una giacca marrone a cui accostare un pantalone blu o un jeans scuro. 

I più condivisi

APERTURA DOMENICA 28 APRILE REPARTO UOMO

L'atelier Gentlemen comunica una apertura domenicale programmata per il 28/04/2019.

Leggi tutto...

Moda Uomo Estate: spezzare la monotonia con fantasie decise

La camicia ed annessa blusa, per le tendenze della moda uomo estiva, amano variare sempre più tra uno stile maggiormente esotico-floreale e ed un altro più astratto dai colori minimal o bianco/nero. Tuttavia, questi due indumenti, ormai lanciati per ogni genere di taglia, tendono ad incidere sempre più sul look di chi li sfoggia.

Leggi tutto...

Milano Moda Uomo va in scena dal 15 al 18 Giugno

Una kermesse di considerevole qualità quella di Milano Moda Uomo edizione 2018, in programma dal 15 al 18 di Giugno, tra sfilate, presentazioni ed eventi vari, per complessive 56 collezioni. Tra le novità che hanno suscitato maggior interesse, sfilate di collezioni maschili assieme a quelle donna spring. Tra queste, le più attese sono quelle di Alberta Ferretti, del brand finlandese Aalto al debutto sulle passerelle milanesi, e di Stella McCartney.

Leggi tutto...
Go to Top